Login



Ricordami
Seguici su FACEBOOK Seguici su TWITTER

Morti caldi

Statistiche

  • Utenti attivi: 5484
  • Personaggi giocati: 10364
  • Personaggi morti: 2395
  • Inizio gioco: 4/11/2007

Alberto Asor Rosa

Alberto Asor Rosa

Alberto Asor Rosa (Roma, 23 settembre 1933) è un critico letterario, scrittore e politico italiano. Di formazione marxista, vicino alle posizioni operaiste di Mario Tronti, ha collaborato alle riviste Classe operaia e Mondo nuovo ed è stato direttore del settimanale del PCI Rinascita. Ha progettato e diretto l'opera in più volumi Letteratura italiana edita da Einaudi. Nel 1956, a seguito della rivoluzione ungherese fu tra i firmatari del "Manifesto dei 101", con cui numerosi intellettuali deplorarono l'intervento sovietico. Nel 1965, facendosi interprete, con altri, delle idee del PCI, attacca il libro di Pasolini, Ragazzi di vita, che tratta la prostituzione maschile con toni neorealistici e senza moralismi. Dal 1972 è professore ordinario di Letteratura italiana all'Università La Sapienza di Roma. Abbandona l'attività didattica nel 2003, una volta raggiunti i limiti d'età per la pensione. Ha iniziato a dedicarsi alla narrativa, pubblicando i romanzi L'alba di un mondo nuovo (Einaudi, 2002) e Storie di animali e altri viventi (Einaudi, 2005). Dal 2002 è cittadino onorario della città di Artena, in cui, da bambino passava ogni estate a casa della nonna materna.

Rss

Classifica TOP 50