Login



Ricordami
Seguici su FACEBOOK Seguici su TWITTER

Morti caldi

Statistiche

  • Utenti attivi: 5489
  • Personaggi giocati: 10386
  • Personaggi morti: 2442
  • Inizio gioco: 4/11/2007

Armen Levonovic Takhtajan

Armen Levonovic Takhtajan

Armen Levonovic Takhtajan (in inglese Armen Leonovich Takhtadjan o Takhtadzhian) (Å uÅ¡a, Azerbaijan, 10 giugno 1910 - San Pietroburgo, 13 novembre 2009) è stato un botanico russo. È una delle più importanti figure del XX secolo nello studio dell'evoluzione delle piante, della loro sistematica e biogeografia. Gli altri suoi interessi complendono la morfologia e la paleobonatica delle piante a fiore, e la flora del Caucaso. Takhtajan lavorò al Komarov Botanical Institute di Leningrado, dove sviluppò nel 1940 il suo Sistema di classificazione delle Piante, che enfatizzava le relazioni filogenetiche tra di esse. Il suo Sistema divenne conosciuto dai botanici occidentali solo nel 1950, e verso la fine del decennio egli iniziò una corripondenza e una collaborazione con l'importante botanico americano Arthur Cronquist. La collaborazione con Takhtajan e altri botanici del Komarov Botanical Institute influenzerà fortemente il Sistema di classificazione dell'autore americano. Il Sistema di classificazione di Takhtajan considera le piante come una divisione, Magnoliophyta, con due classi, Magnoliopsida (dicotiledoni) e Liliopsida (monocotiledoni). Queste due classi sono suddivise in sottoclassi, e ulteriolmente in superordini, ordini e famiglie. La classificazione di Takhtajan è simile a quella di Cronquist, ma con una maggiore complessità nei taxa superiori. Takhtajan favorisce gli ordini e le famiglie minori, per permettere ai caratteri e alle relazioni evolutive di essere più facilmente comprese. Il Sistema di Takhtajan è tutt'oggi molto influente: è usato per esempio dal Montréal Botanical Garden. Takhtajan ha anche sviluppato un sistema di classificazione delle regioni floristiche. Takhtajan è un membro dell'Accademia Russa delle Scienze e dal 1971 è associato come straniero alla U.S. National Academy of Science. Le specie identificate dall'autore riportano la sigla Takht. insieme al nome specifico.

Rss

Classifica TOP 50